Giuseppe Festa

 vivo a Bergamo

Sono nato a Milano il 3 maggio 1972, laureato in Scienze Naturali, mi sono occupato per anni di educazione ambientale. Da ragazzo volevo fare la rock star! Non ce l’ho ancora fatta, ma non mi arrendo e continuo a suonare con gli stessi elementi del mio primo gruppo, i Lingalad. Amo tantissimo viaggiare nel nord Europa, non mi piacciono i fantasy eppure il mio libro del cuore è Il Signore degli Anelli. Tanti anni fa sono stato invitato a suonare alla prima mondiale del film di Peter Jackson, ed ero talmente convinto che fosse uno scherzo che ho rischiato di non andarci.

la storia che avrei voluto scrivere è... Il buio oltre la siepe di Harper Lee

ti consiglio... di leggere Le voci del bosco di Mauro Corona e Topolino. Di guardare I sogni segreti di Walter Mitty, e The new pope

nel (poco) tempo libero... ascolto musica, passeggio in montagna, fotografo la natura

premi e riconoscimenti:

  • 2020 66º Premio Selezione Kadaitosho (Giappone) per "Cento passi per volare"

  • 2019 Premio Letterario Terre del Magnifico per "Cento passi per volare"

  • 2018 Magic Pearl National Award al Festival Internazionale della Letteratura di Sofia per "L'ombra del gattopardo"

  • 2017 60º Premio Selezione Bancarellino per "La luna è dei lupi"

  •  

    2017 Premio Letterario Sceglilibro per "La luna è dei lupi"

  • 2016 Premio Letterario Internazionale Fondazione Portus per "La luna è dei lupi"

  • 2014 Premio Letterario Terre del Magnifico per "Il passaggio dell'orso"

  • i miei libri sono stati tradotti in Giapponese, Cinese, Coreano, Spagnolo, Bulgaro e Ceco

Libri di Giuseppe Festa