Goodwill

View the embedded image gallery online at:
https://www.bookonatree.com/it/goodwill-ita#sigProId63aaa9ca13

Il Far West non ha mai fatto così paura.

In una livida alba di novembre del 1851, dopo un viaggio di sette mesi, i coloni approdano a quella che diverrà Seattle. Speranza, felicità e disperazione si mescolano alla pioggia che li inzuppa fino alle ossa. È in questa comunità di uomini e donne volenterosi che nasce il piccolo Ambrosius Goodwill. La sua infanzia trascorre serena finché all'età di quattro anni, giocando nel bosco, il bambino sparisce. Resta lontano da casa per una settimana. A nulla serve battere la foresta palmo a palmo, e il Viaggio di Conoscenza intrapreso dal grande sciamano indiano per ritrovare tracce del bambino non dà risposte rassicuranti. Poi, in una giornata di tempesta, Goodwill riappare sulla soglia di casa. Ma non è più il bambino spensierato di prima: sembra non soffrire la fame, il freddo, non sentire il sonno né provare emozioni. E quando a Seattle cominciano ad accadere tragedie che coinvolgono tutta la comunità, si dice che sia proprio quel bambino a portare la sventura...

 

  • È il prequel ufficiale di Mercy, il fumetto horror di Mirka Andolfo di ispirazione lovecraftiana che negli anni ha conquistato i lettori e la critica in 18 paesi con la sua storia di intrighi, paura, uomini e mostri.

  • Si può amare un mostro? Spesso ci attacchiamo ai ricordi piacevoli, un tocco delicato sul viso, un abbraccio, per riuscire a chiudere gli occhi davanti alle atrocità.

     

GENERE Horror / Western
TARGET Young Adult
EDITORE Piemme, 2022 

MANLIO CASTAGNA

Manlio, nato a Salerno nel 1974, scrive e dirige nel 1997 il pluripremiato corto Indice di frequenza con Alessandro Haber come protagonista. Da oltre vent'anni collabora a organizzare il Giffoni Film Festival, di cui dal 2007  al 2018 è stato vicedirettore artistico. Sceneggiatore e regista di centinaia tra videoclip, documentari, cortometraggi. Si occupa di neurocomunicazione e semiologia degli audiovisivi. Dal 2014 al 2018 artistic consultant e membro del Creative Committee presso il DOHA FILM INSTITUTE (Qatar). Ha esordito nella narrativa con il bestseller Petrademone – Il libro delle Porte (Mondadori 2018), cui sono seguiti Petrademone - La terra del non ritorno (Mondadori 2019), Petrademone - Il destino dei due mondi (Mondadori 2019) tradotti in varie lingue. Con Guido Sgardoli ha scritto Le belve (PIEMME 2020).