Il paese nero

“Perché possiate riempirvi la testa di storie, e i cuori di coraggio.”

Torino, ai giorni nostri: da quando il Partito ha vinto le elezioni l'Italia è sprofondata in una tremenda dittatura, con tanto di polizia segreta e campi di lavori forzati. La Resistenza sembra solo una leggenda, finché Marta, Paolo e gli altri ragazzi della Cricca non incontrano Günther, l'anziano vicino di casa cresciuto in Germania ai tempi del Nazismo. Tra le pagine del suo diario scoprono la storia di Sophie e Hans Scholl, e i ragazzi della Rosa Bianca, gli studenti che si opposero con tutte le loro forze alla barbarie del Nazismo. I ragazzi della Cricca capiscono che il passato può accendere di nuovo la voglia di credere nella libertà. E trovano il coraggio di lottare, tutti insieme, per ottenerla.

  • Nel centenario della nascita di Sophie Scholl, anima della Rosa Bianca e oppositrice tenace del nazismo, Stefano Garzaro rivisita il genere della Storia alternativa con un romanzo originale e avvincente, legato a doppio filo a un passato da non dimenticare.
  • Con postfazione firmata da Fabio Geda.

  

GENERE Storico
TARGET Teen
EDITORE Piemme, 2021

 

 

STEFANO GARZARO

Torinese, ha lavorato a lungo nell’editoria scolastica. Ha pubblicato numerose ricerche di storia locale e con il romanzo Ventinove sottozero ha ricevuto la menzione al Premio Cesare Pavese.