Raffaella Bolaffio

Raffaella Bolaffio è nata a Trieste a fine marzo del 1977 durante una bufera di neve, nel 1978 ha imparato a tenere la matita in mano, nel 1979 ha imparato a rosicchiarla, nel 1980 finalmente ha iniziato ad usarla per disegnare e da allora non ha più smesso se non per mangiare o fare pipì. Per guadagnarsi da vivere ha scelto un lavoro molto bello: scrive e disegna e ha pubblicato molti libri con diversi editori italiani ed esteri. Ama scrivere e disegnare soprattutto storie di animali, sarà perché con le bestie sente una certa affinità. Nel tempo libero scrive, disegna, rosicchia matite, costruisce pupazzi, porta a spasso il suo cane e suona l’ukulele.

Libri di Raffaella Bolaffio