Fuorigioco a Berlino

A volte una partita può cambiare il mondo.

Berlino, estate del 1961. Leo e la sua squadra stanno per affrontare la finale di un torneo di calcio molto speciale. Infatti i vincitori avranno il controllo della piazzetta dove tutti i ragazzi della città si ritrovano a giocare. Proprio tutti: che provengano da Ovest o da Est. Eppure la Storia incalza e un muro di fil di ferro e cemento separa d’improvviso le squadre e impedisce la loro sfida decretando anche la fine della loro infanzia. Ma Leo e i suoi amici, insieme a quelli che fino a poco prima erano stati avversari, si uniscono per ribellarsi contro chi vuole spezzare i loro sogni. La partita si farà, a tutti i costi. Perché quell’ultima memorabile partita si può ancora giocare…

  • Una storia di avventura e ribellione all'epoca della cortina di ferro, che divise in due il territorio della Germania.

  • Un pezzo di storia visto attraverso gli occhi dei bambini, che non conoscono barriere e divisioni ma solo ostacoli da superare.

 

GENERE Formazione
TARGET 10+
EDITORE Giunti, 2018

CHRISTIAN ANTONINI

Nato e cresciuto a Milano, Christian Antonini è stato curatore e ideatore di giochi, ha lavorato in campo giornalistico e come traduttore. Oggi si occupa di comunicazione e social media. Dal 2007 vive e lavora a Introbio, in provincia di Lecco, con la sua famiglia, cinque gatti, un cane e il piccolo esercito di personaggi dei suoi romanzi. Da sempre amante della narrativa, coltiva trai boschi e le rocce della Valsassina il sogno di raccontare storie a propria volta. Fuorigioco a Berlino è il suo primo romanzo per ragazzi.