Il cacciatore di nubi

«So una cosa, Clarissa. So chi sono, quando mi trovo qui. Tra il cielo e il mare, con l’orizzonte come confine del mio sguardo. Sono io. Mi sento vivo e respiro forte. Non mi importa di nient’altro, del mondo esterno o delle altre persone che conosco. Non so nemmeno che giorno sia oggi! E ti dico un’altra cosa: sono molto contento di averti incontrata.»

Tristan ha dodici anni, frequenta un'esclusiva scuola di Singapore ed è il principe di un piccolo regno in mezzo all'Oceano Indiano, le isole del Cocco. Quando scoppia la prima guerra mondiale il ragazzo si ritrova a bordo dell'Emden, l'incrociatore tedesco del corsaro e gentiluomo Von Müller, nemico del suo regno. Il comandante decide che per Tristan è il momento di impegnarsi come mozzo e vedetta, proprio lui che era stato allevato tra vizi e lussi per diventare un regnante. Così, nel bel mezzo di tempeste e battaglie navali, Tristan scopre che tutto è possibile, anche rispettare i propri nemici, e che la vita da principe viziato non fa per lui. Lui è nato per guardare le nubi da lontano, e per vivere mille avventure.

  • Capitani coraggiosi incontra Corto Maltese. Un viaggio nell'Oceano Indiano tra storia, avventura e sentimenti.

  • Prigioniero su una nave corsara, attraverserà guerra e tempeste. Fino a trovare il senso della propria vita.

 

GENERE Avventura
TARGET 11+
EDITORE Piemme, 2021

CHRISTIAN ANTONINI

Nato e cresciuto a Milano, Christian Antonini è stato curatore e ideatore di giochi, ha lavorato in campo giornalistico e come traduttore. Oggi si occupa di comunicazione e social media. Dal 2007 vive e lavora a Introbio, in provincia di Lecco, con la sua famiglia, cinque gatti, un cane e il piccolo esercito di personaggi dei suoi romanzi. Da sempre amante della narrativa, coltiva trai boschi e le rocce della Valsassina il sogno di raccontare storie a propria volta. Fuorigioco a Berlino è il suo primo romanzo per ragazzi.