Natale per sbaglio

ANGELO MOZZILLO
ILLUSTRAZIONI DI MARTINA TONELLO

Nell’antica foresta del nord, il Natale si festeggia per errore. Persino più volte l’anno. Lo si festeggia ogni volta che c'è una notte buia da illuminare.

Nell’antica Foresta del Nord, capita di tanto in tanto un malinteso. Nelle notti fredde e senza luna, il procione si arrampica sull’albero maestro, e accende un faro per rischiarare l’oscurità. Ma gli animali del bosco, che non hanno il calendario sotto mano, lo interpretano come un segnale che sia arrivato il Natale! E allora presto: ognuno ai suoi posti. I merli accendono le lucine, i castori costruiscono una grande tavola, gli uccelli del bosco intonano canti natalizi… persino i burberi cervi si godono la notte illuminata! Manca solo lui: il lupo, l’eterno emarginato… ci sarà spazio anche per lui in questa magica notte?

  • Una favola sulla felicità che si prova nello stare insieme. Nell’essere parte di qualcosa di più grande.

  • Avvicina i più piccoli al tema dell'integrazione: a questa festa di Natale fuori stagione manca il lupo, che è triste e sconsolato per fatti suoi. Questi viene integrato nel gruppo e diventa il festeggiato della serata.

 

GENERE Illustrato
TARGET 4+
EDITORE Edizioni Clichy, 2021

ANGELO MOZZILLO

Angelo Mozzillo è nato a Napoli nel 1988, ma poi si è trasferito a Milano per fare una scuola di cinema. Da Milano non si è più spostato, ma invece di lavorare sui set si è dato alla scrittura. È un collezionista di storie: gli piace scoprirne sempre di nuove e, quando non le trova, le inventa. Mescola e riordina le parole come mazzi di carte: ci fa racconti, sceneggiature, reportage e filastrocche. Tra gli ultimi libri usciti gli albi illustrati “Io sono foglia” (Bacchilega Junior) e “Pesciolino è stato il primo” (Terre di Mezzo).

 

MARTINA TONELLO

Classe 1993, è illustratrice e aspirante falegname. Vive a Bologna dove scrive, illustra storie e realizza laboratori per bambine e bambini. Ha pubblicato con case editrici come Electa Kids, Piemme, Editoriale Scienza, oltre a collaborare con la rivista UPPA. È finalista al prestigioso premio internazionale Association of Illustrators nella categoria Design Product & Packaging.