logo

book

IL LIBRO

Il pianeta WWW è immenso e pieno di sorprese. Con i suoi social network, i videogiochi e le app è il posto perfetto per divertirsi, scoprire cose nuove e restare in contatto con gli amici, anche quelli più lontani! La rete, però, è anche un mondo pericoloso popolato da troll, fake, hater e stalker. In una parola, i cyberbulli. Sono loro il “lato oscuro” della vita digitale: si nascondono dietro a uno schermo e da lì attaccano con armi micidiali, facili e immediate come un click.

Per affrontarli ci vuole un allenamento speciale o, meglio, un manuale per riconoscerli, combatterli e metterli al tappeto. Un manuale leggero, da tenere in tasca o nello zainetto, veloce da leggere e pieno di piccoli trucchi. Insomma, un manuale come questo.

edit

ARTICOLI

Il cyberbullismo è un tema di grande attualità. Qui cerchiamo di raccogliere gli articoli più recenti sul tema, di cronaca e soprattutto di approfondimento unendoli a quelli scritti dai due autori di Cyberbulli al Tappeto.

Cyberbullismo, come usare i social e internet in sicurezza: la guida (fonte: ilLibraio, 25/2/2016)

La grande città del Web, il problema della privacy (fonte giuntiscuola.it/lavitascolastica)

Limiti di età dei social (fonte giuntiscuola.it/lavitascolastica)

GLI AUTORI

Teo Benedetti

Lucchese, classe 1981, Teo Benedetti è un freelance barbuto e un autore di libri per bambini e ragazzi (Edizioni EL, Einaudi Ragazzi, Fanucci). Blogger, copy editor e social media manager, ha collaborato e collabora con varie realtà tra cui Corriere Sociale, Corriere del Mezzogiorno, AVIS e Lucca Comics & Games.

Davide Morosinotto

Davide Morosinotto è cresciuto in una graziosa cittadina ai piedi dei colli euganei, e da molti anni vive in una casa ai piedi dei colli bolognesi. Sarà perché il vento delle colline aiuta l’ispirazione.

Giornalista, traduttore ed esperto di editoria digitale, da molti anni lavora nel settore dei videogame. È socio di Book on a tree, una “cooperativa di autori” e amici fondata da Pierdomenico Baccalario. Ha pubblicato, anche sotto pseudonimo, più di trenta romanzi per ragazzi con vari editori italiani: Mondadori, Rizzoli, Einaudi Ragazzi, Piemme.

Alcuni dei suoi libri sono stati tradotti in una dozzina di lingue.

Nel tempo libero ama leggere, viaggiare, giocare, andare in moto. E immaginare una nuova storia da raccontare. Nel 2013 e 2014 è stato tra gli organizzatori di DigiLab, l’evento digitale del Salone del libro di Torino dedicato ai giovani e alle nuove tecnologie, dove ha avuto modo di confrontarsi con più di 1500 ragazzi tra gli 11 e i 16 anni.

GLI INCONTRI

Di cyberbullismo bisogna parlare, e noi ne parliamo. Ecco i prossimi incontri che terremo in giro per l’Italia. Se vuoi organizzarne uno anche tu, non esitare a contattarci scrivendo qui contact@bookonatree.com